Movimenti Centrali | domenica 20.03.2016

Domenica 20 marzo parteciperemo all'organizzazione dell'evento 'Movimenti Centrali': un'intera giornata dedicata ai velodromi e alle biciclette da pista. Momento culminante dell'appuntamento sarà la presentazione delle ore 15 in cui parleremo della riapertura del Vigorelli e delle sue prospettive future insieme a Marco Villa, commissario tecnico della nazionale italiana pista reduce dall'ottimo mondiale londinese.


'Movimenti Centrali' è un evento ideato e realizzato da Santeria Social Club in spontanea collaborazione con fixedforum.it e Comitato Velodromo Vigorelli, dedicato alla mondo della bicicletta. L'intento è quello di tracciare un'ideale linea retta di collegamento tra il passato, il presente e il futuro delle discipline che hanno impresso il marchio del ciclismo italiano nel mondo.

Leggi tutto...

Giugno 2016. La luce in fondo al tunnel

 

5115

Tenuamente, con taglio un po' caravaggesco, si intravede un barlume di luce in fondo al tortuoso tunnel attraversato dalle vicende del Vigorelli negli ultimi anni. Questo è almeno ciò che si è percepito lo scorso 2 giugno, all'ennesima riapertura nella storia dell'impianto, evento voluto dal Comune di Milano per mostrare il grosso del lavoro di restauro eseguito sulla pista. Abbiamo voluto attendere che passasse la frenesia delle giornate elettorali, per tornare a fare il punto sulla situazione attuale del Vigorelli e sul futuro che ci auspichiamo arrivi il più presto possibile.

Leggi tutto...

Vigorelli Reloaded - ep.2 | sabato 08.10

VigoRelo8ottobre4

 

08.10 - VIGORELLI RELOADED - ep.2

Il 24 settembre il Velodromo Vigorelli ha riaperto ai ciclisti amatoriali milanesi con una giornata entusiasmante.
Il 29 settembre ha accolto ospiti internazionali in occasione del "track day" della Red Hook Criterium, riempiendosi di voci e passioni da tutto il mondo.

Il prossimo 8 ottobre, il Comitato Velodromo Vigorelli organizzerà una nuova apertura straordinaria della pista ai praticanti, prima di chiudere la bella stagione con la nostra classica, la "Vigorelli - Ghisallo", prevista per domenica 16.

Per questa occasione, siamo orgogliosi di ospitare a pedalare sulla "pista magica" una piccola delegazione dell'Herne Hill Velodrome di Londra, un'altra bella storia di velodromo storico salvato dai suoi stessi ciclisti.

Leggi tutto...

Vigorelli Reloaded | il 24.09 si pedala

LogoVigoRelo

24.09 - VIGORELLI RELOADED

A 15 anni dalla sua chiusura e a pochi giorni dalla sua omologazione, la pista del Velodromo Vigorelli riapre ai ciclisti.
Il Comitato Velodromo Vigorelli organizza un'apertura straordinaria della pista ai praticanti per sabato 24 settembre 2016, con orario dalle 10 alle 14.
Trattandosi di una sessione a numero chiuso è assolutamente necessario registrarsi, inviando il proprio nome e cognome al seguente indirizzo mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni ai numeri +39 349 5328547 - +39 392 9178051

Evento Facebook sulla giornata, QUI.

 

Leggi tutto...

Una magia globale

tornanti3

La domanda che riecheggiava la sera del 29 settembre al Vigorelli, in lingue differenti, era essenzialmente storica. Quando sarà stata l'ultima volta? A che epoca bisogna risalire per ritrovare un consesso come quello, in un palcoscenico simile?
E' una domanda cui non abbiamo risposta, eppure ieri, giovedì 29 settembre 2016, 80 ciclisti provenienti da una ventina di paesi differenti del globo (che sabato si sfideranno in strada nella Red Hook Criterium) erano a pedalare insieme sotto i riflettori del Vigorelli. Un vero e proprio evento internazionale, che spinge ancora più in là le frontiere di questo luogo pieno di storia e dà ancora più forza al paziente lavoro svolto dall'intera comunità ciclistica milanese per riportarlo ad una nuova vita.

Certo, il lavoro da fare è ancora lungo. Il Vigorelli aspetta un piano di gestione e necessita già di un progetto di manutenzione ordinaria, ma importa poco se qualche lampadina non va, se delle listelle ancora ballano o addirittura cedono, se le aperture della pista sono ancora eventi sporadici senza un calendario fisso. Si tratta di interventi necessari ma transitori, di viti da stringere, di proseguire su una strada che ha già portato a risultati importanti e forse inattesi. Si tratta di metterci ognuno del suo, come in tanti hanno fatto in questi anni, facendo di una pista magica ma abbandonata lo scenario di un nuovo ciclismo globale.

Leggi tutto...